Eclipse Android Emulator

Spesso accade di aver bisogno di testare siti e/o webservice locali attraverso l'emulatore di dispositivi android di Eclipse. E' utile per questo poter modificare il file hosts del dispositivo emulato.
Questa operazione si può effettuare facendo partire l'emulatore non dall'interfaccia di Eclipse ma da terminale attraverso il comando emulator (NB ADV0001 è il dispositivo virtuale creato con l'AVD Manager di Eclipse):
~/Eclipse/android-sdk-linux_x86/tools/emulator -d ADV0001 -partition-size 128
Dopo di questo comando è necessario effettuare il re-mount del filesystem in modalità scrittura/lettura:
./adb remount
E infine effettuare il push del file locale all'interno del dispositivo (ad esempio il file thosts nella nostra home):
./adb push ~/thosts /etc/hosts

Argomenti: